Vinitaly 2018: le nostre novità vinicole dell’anno!

È con grande piacere che anche quest’anno, per la quarta volta consecutiva, inauguriamo la stagione primaverile con la partecipazione al Vinitaly. Il Padiglione Toscana ci ha accolti con grande ospitalità e noi possiamo solo ringraziare il Consorzio Vino Chianti per averci reso partecipi di questa importante kermesse internazionale.

Del nostro mondo di appartenenza, sono state molte le conferme dei nostri vini di punta e altrettante le novità firmate Made in Tuscany. Le conferme sono arrivate da un pubblico molto ampio per genere, tipologia ed età di appartenenza: dagli intenditori di vino che si avvicinano al mondo del vino per passione, ai palati più esigenti, passando per i semplici curiosi e i sommelier. Hanno visto come protagonisti i nostri rossi Top, ormai famosi sul mercato italiano, come il Ribollito, il Super Tuscan IGT Governo all’uso toscano premiato da Luca Maroni, il Carboncino e il Carbonaie, due Sangiovese in purezza che seguono l’invecchiamento in barriques francese e un affinamento in bottiglia dai 3 a minimo 6 mesi. Grandi classici, immancabili, il Chianti DOCG e il Chianti Classico.

Tra le novità di punta, sempre in tema Chianti, una rivisitazione in chiave moderna del famoso fiasco da 1000ml che porta alla memoria una tradizione ormai perduta, quando si viveva di natura e cose semplici. Esclusivo, il Morino, il “Super Tuscan Rosso e bianco com’era”, da bere freddo: sangiovese, canaiolo, malvasia, trebbiano toscano, è un mix perfetto di uve a bacca rossa e bianco che donano al vino un colore rosso rubino brillante e un gusto fresco. Perfetto per aperitivi. E se da poco è arrivata la “tendenza bollicine”, noi non potevano non cavalcare questa (splendida) onda. Tutto nel rispetto del territorio toscano, ovviamente. Abbiamo fatto degustare il nostro Cuvèe Brut Aphrodite, una perla aromatica frizzante che inebria i sensi. Dallo Chardonnay toscano, il suo perlage è molto fine e persistente, delicato e aromatico con un profumo etereo.

Vinitaly 2018, ci vediamo al primo appuntamento. Intanto stappiamo una buona bottiglia di Giallo Paglia Vermentino per inaugurare l’arrivo della stagione estiva!