Gnocchi al sapore di Svezia

La missione: realizzare un piatto in abbinamento al Chianti DOCG da 'esportare' in Svezia. Il progetto, molto interessante e affatto scontato, richiedeva di combinare in maniera perfetta la cucina italiana, fatta di tradizione e giusti bilanciamenti, ad ingredienti nordici, tipici delle terre scandinave, il tutto innaffiato dalle note del nostro Chianti.

La Chef Valentina Cresti ha raccolto la sfida e ci ha stupito con un piatto degno di essere ricordato: 'Per prima cosa, gli ingredienti: se penso ai sapori svedesi mi vengono in mente patate, salmone, aneto, senape, formaggio di capra…ma in quale forma? Ecco quindi che l'etichetta del vino mi viene in aiuto, con i suoi pallini irregolari…gnocchi!'.

È da qui che nasce l'idea, è da qui che tutto prende forma: seguiteci quindi in questo viaggio, dal sapore di Svezia!

 

Ricetta di Valentina Cresti

Foto di Tommaso Martellini

Scarica il pdf con la ricetta



Gnocchi

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di patate
  • 200 gr farina integrale
  •  1 uovo
  •  sale q.b.

Per il condimento:

  • 300 gr salmone fresco
  • aneto
  • senape in grani
  • 160 gr di caprino fresco
  • 100 ml di latte
  • sale e pepe

Sbucciate le patate, cuocetele a vapore per circa 30 minuti, oppure lessatele scolandole al dente. Passatele allo schiacciapatate ancora calde e lasciatele raffreddare. Impastate il passato con l'uovo e un pizzico di sale, aggiungendo farina fino ad ottenere una pasta omogenea e soffice ma che non appiccichi le dita. Fate attenzione al rapporto patate/farina: se abbonda la farina gli gnocchi riescono duri; se abbondano le patate, tendono a disfarsi durante la cottura.

 

Mentre gli gnocchi riposano, mettete a bollire una pentola di acqua capiente e preparate il condimento. Togliete la pelle e le lische al salmone e riducetelo a cubetti, più o meno della dimensione degli gnocchi.

Lavate, asciugate e sminuzzate a coltello l'aneto, dopo di che unitelo ai cubetti di salmone e ad un cucchiaino di grani di senape. In un pentolino antiaderente unite il caprino al latte, amalgamandoli con un mestolo su fuoco lento fino ad ottenere una crema omogenea. Pepate e disponete due cucchiai di crema sul fondo dei piatti da portata.

Mettete a scaldare su fuoco vivace una padella in cui salterete per pochi minuti i cubetti di salmone e l'aneto, senza stracuocerli.

Quando l'acqua bolle, salatela e buttate gli gnocchi un poco alla volta, scolandoli con una schiumarola ogni volta che vengono a galla. Disponete gli gnocchi sul fondo di crema di caprino. Aiutandovi con un cucchiaino disponete il salmone all'aneto sugli gnocchi, ultimando con qualche chicco di senape e una macinata di pepe nero.

Servite con il Chianti DOCG de il Drago e la Fornace: grazie alla sua leggera acidità, ai suoi tannini sottili e al gusto persistente si sposa perfettamente al piatto!